News

Premiazione del Concorso “Arte di Parole – Gianni Conti”

La premiazione del Concorso “Arte di Parole – Gianni Conti” edizione 2017-18 si terrà il giorno sabato 5 maggio, ore 10:00, presso la Biblioteca Lazzerini - Prato, Via Puccetti, 3.

02/05/2018

Comunicato stampa

Si avvicina la conclusione della VII edizione del Premio Letterario Nazionale dedicato agli studenti delle scuole di secondo grado, tema di quest’anno: “Ricordi”

“Arte di Parole”, entro il 4 marzo la consegna degli elaborati

La cerimonia di premiazione si terrà sabato 5 maggio a Prato nel Salone Consiliare di Palazzo Comunale

Si avvicina la scadenza della VII edizione di “Arte di Parole”, premio letterario nazionale dedicato agli studenti delle scuole di secondo grado. Entro il 4 marzo prossimo, infatti, i testi dovranno pervenire all’indirizzo artediparole@salottoconti.it. Il tema di quest’anno è: Ricordi. “La giuria sta scaldando i motori – fa sapere Grazia Maria Tempesti, presidente della giuria del premio – e siamo curiosi di sapere come i giovani studenti italiani avranno declinato questo tema così letterario”.

Confermata la sede della cerimonia di premiazione, fissata per sabato 5 maggio nel Salone Consiliare di Palazzo Comunale a Prato. Il concorso è incluso nel programma annuale 2017/18 del MIUR per la valorizzazione delle eccellenze e i finalisti saranno menzionati nell’albo appositamente creato dal Ministero. “Ai finalisti – sottolinea Stefano Pollini, dirigente scolastico ISIS Gramsci-Keynes di Prato – sarà rilasciata la certificazione dei risultati di eccellenza e ne sarà data comunicazione alle scuole frequentate. Una certificazione molto importante, infatti, perché dà diritto alla pubblicazione del nome nell’Albo nazionale delle eccellenze”. Il premio letterario, insieme al Salotto Gianni Conti è sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Prato e patrocinato da Provincia e Comune di Prato. Testimonial di questa edizione il cantante Pierò Pelù.

Un riconoscimento della giuria, oltre ai 12 finalisti, sarà dedicato al miglior racconto pratese, per sottolineare lo stretto legame del premio con la Città di Prato. I racconti premiati saranno pubblicati, come consuetudine, in una raccolta da Mauro Pagliai Editore. Informazioni e bando su www.salottoconti.itwww.artediparole.it, 0574.630201 (ISIS Gramsci-Keynes), 347.6014287 (Walter Scancarello, segretario del Premio).

 

Ufficio stampa:

Dott. Maurizio Ciampolini

331.6427902

22/02/2018

Piero Pelù testimonial del concorso letterario Arte di Parole

Giunto alla settima edizione il concorso che si rivolge agli studenti delle superiori ha per tema il ricordo. Il termine per presentare i racconti brevi è il 4 marzo. A maggio i vincitori premiati in salone consiliare

Il tema della settima edizione del premio nazionale Arte di Parole Gianni Conti è il ricordo, mentre Piero Pelù sarà il testimonial. Gli alunni delle scuole superiori, entro il 4 marzo, potranno inviare alla giuria un racconto breve, il 5 maggio nel salone consiliare del Comune verranno premiati i migliori elaborati. Organizzatori della manifestazione oltre al Salotto Conti, all’istituto Gramsci Keynes anche la fondazione Cassa di Risparmio, mentre il Comune ha concesso il patrocinio.
“E’ un dovere morale, oltre che un piacere – ha spiegato Stefano Pollini dirigente del Gramsci Keynes - è un modo anche per stimolare i ragazzi non solo alla lettura, ma anche alla scrittura”
Un concorso che cresce di anno in anno lo scorso anno sono stati in 350 i partecipanti, ma anche per qualità dei testi presentati. A stabilire quali saranno i dodici racconti più belli, il racconto più originale quello migliore in ambito pratese e toscano sarà una giuria guidata quest’anno dallo scrittore Emiliano Gucci. “Generalmente – ha sottolineato il presidente della giuria – ero dall’altra parte della barricata, ho accettato questo ruolo anche in ricordo dei concorsi a cui ho partecipato che sono stati fondamentali per la mia carriera”.
Ai finalisti oltre a un premio in denaro e ai libri, sarà anche rilasciata la certificazione di eccellenza, mentre i racconti saranno raccolti in un volume edito da Mauro Pagliai editori. “Arte di Parole – ha sottolineato Grazia MariaTempesti presidente del premio – aiuta i ragazzi ad avvicinarsi alla letteratura, la forma breve del racconto non è facile da utilizzare, ma gli scorsi anni abbiamo avuto ottimi risultati”
Informazioni e bando su www.salottoconti.itwww.artediparole.com

22/11/2017

Arte di parole ha come testimonial Piero Pelù

Il Premio letterario dedicato a Gianni Conti è riservato agli studenti delle scuole di secondo grado di Prato

PRATO. Ricordi. Ecco il tema della VII edizione del Premio Letterario Nazione “Arte di Parole, in memoria di Gianni Conti”, dedicato agli studenti delle scuole di secondo grado e incluso dal Miur nel programma annuale 2017/18 per la valorizzazione delle eccellenze. Testimonial di quest’anno è il cantante Piero Pelù. Il premio è stato presentato nella Biblioteca Multimediale dell’Isis Gramsci-Keynes di Prato da Stefano Pollini, dirigente scolastico dell’istituto, Grazia Maria Tempesti, presidente del premio, Riccardo Conti, in rappresentanza del Salotto Letterario Conti, Stefano Betti, vice presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Prato, Simone Mangani, assessore alla Cultura del Comune e Paola Tassi, consigliere delegato all’Istruzione della Provincia, che patrocinano il concorso. “Oggi più che mai desideriamo dedicare Arte di Parole a Gianni Conti patron del Salotto Letterario Conti e ideatore del Premio, ad un anno dalla sua prematura scomparsa”, ha sottolineato Grazia Maria Tempesti”.

Gli elaborati dovranno essere inviati entro il 4 marzo 2018 all'indirizzo artediparole@salottoconti.it. Un riconoscimento della giuria, oltre ai 12 finalisti, sarà dedicato al racconto ritenuto più originale, al miglior racconto toscano e a quello pratese. Ai finalisti, oltre a premi in denaro e libri, sarà rilasciata la certificazione dei risultati di eccellenza e ne sarà data comunicazione alle scuole frequentate. La certificazione dà diritto alla pubblicazione del nome nell’Albo nazionale delle eccellenze. I racconti finalisti saranno pubblicati in un volume, come di consueto, da Mauro Pagliai Editore. Informazioni e bando su www.salottoconti.it, www.artediparole.com, telefono 0574.630201 (ISIS Gramsci-Keynes), 347.6014287 (Walter Scancarello, segretario del Premio).

il TirrenoEDIZIONEPRATO
21/11/2017